Organi di Governo

Per riuscire ad assicurare la coerenza e la sostenibilità di tale processo di sviluppo è stato definito un modello organizzativo in grado di garantire il governo strategico ed operativo delle attività e le relazioni con i diversi soggetti coinvolti. Le funzioni di governo strategico e decisionale dell'iniziativa sono ricondotte al Comitato Guida, costituito nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro che può avvalersi per le questioni specialistiche, del Nucleo tecnico.
Sulla base delle esperienze maturate in questi anni, il comitato guida organizzerà i propri lavori nel seguente modo: 

  • Definizione del piano annuale degli interventi da realizzarsi, recependo le indicazioni e le priorità avanzate dalle varie organizzazioni coinvolte;
  • Verifica periodica dell'avanzamento dei lavori con aggiornamento eventuale del piano annuale;
  • Mantenimento degli aspetti tecnico-relazionali con le organizzazioni aderenti e orientamento delle stesse per il posizionamento in rete delle varie organizzazioni;
  • Definizione del catalogo dei servizi e dei costi associati ad ogni singolo servizio.

Il modello organizzativo deve essere tale da assicurare e semplificare i processi di condivisione delle regole, dei modelli e degli standard tecnologici per favorire la riusabilità, l'economia d'impianto e di gestione, la manutenzione economica, la valorizzazione degli investimenti pregressi e dei Centri servizi di livello regionale e degli altri Enti.